Pro Vercelli in Juniores nazionale con i giocatori della Talent: via agli allenamenti

Sono iniziati ieri, nell’impianto sportivo dell’Atletico Mirafiori, gli allenamenti della Juniores nazionale della Pro Vercelli, squadra sperimentale che sarà formata dai giocatori della Talent Academy. È un progetto che ricalca quello portato avanti nella scorsa stagione con il Gozzano (che ha instaurato una profonda sinergia con la Pro a livello di Settore giovanile): i talenti della scuola di perfezionamento calcistico presieduta da Franco Melotti avranno così la possibilità di giocare, seppur fuori classifica, in un campionato nazionale, e di testare sul campo i miglioramenti ottenuti negli allenamenti quotidiani tenuti dallo staff della Talent.

Per gestire la squadra è stato scelto Elia Fanelli, tecnico giovane ma già esperto, che ha allenato nella J Stars, ha conosciuto i campionati nazionali sulla panchina del Cuneo e l’anno scorso ha compiuto un mezzo miracolo (solo mezzo perché la stagione non è finita) portando alla salvezza in Eccellenza l’Atletico Torino. Nel suo staff, il viceallenatore Antonio Morfeo, il preparatore atletico Andrea Palato e il preparatore dei portieri Andrea Soggiu.

“Per essere solo al primo allenamento – commenta Fanelli – le sensazioni sono positive. Il gruppo di giocatori, composto in gran parte dai ragazzi della Talent Academy, è da formare, serviranno tempo e allenamenti per creare una vera squadra. Ma si vede che hanno tutti voglia e disponibilità, sono convinto che possiamo fare un buon lavoro. Dobbiamo essere ben preparati fisicamente e puntare sull’intensità, così possiamo giocarcela con tutti. L’obiettivo principale – conclude l’allenatore – è formare giocatori e fare da serbatoio alla Berretti. Ma anche i risultati saranno importanti, sicuramente dobbiamo onorare una maglia prestigiosa come quella della Pro Vercelli”.