Seconda amichevole e ottime indicazioni per la Juniores nazionale della Pro Vercelli

Seconda uscita stagionale per la Juniores nazionale della Pro Vercelli: dopo la vittoria con il Pont Donnaz Hone Arnad, la squadra formata con i giocatori della Talent Academy ha offerto un’altra prova convincente, a dimostrazione dell’evidente processo di crescita che sta coinvolgendo tutto il gruppo dei giocatori, nonostante la sconfitta di misura subita dall’Under 17 della stessa Pro Vercelli.

La motivazione è evidente: i 2004 della Pro sono una squadra abituata a giocare insieme in un contesto impegnativo come i campionati nazionali, mentre Elia Fanelli ha iniziato da poco a lavorare con un gruppo di giocatori talentuoso, ma tutto da formare nel contesto di squadra; non solo, pochi di questi ragazzi si sono già confrontati con i nazionali, che richiedono una preparazione atletica, un ritmo e un’intensità ancora da trovare, soprattutto sulla lunga distanza.

L’inizio dell’amichevole, infatti, è stato entusiasmante, con il controllo del campo da parte della Juniores e il gol del vantaggio firmato dal 2003 De Luca; il pareggio dell’Under 17 è arrivato al 40’, il gol del sorpasso a 5 minuti dalla fine della partita su calcio di rigore. Non è importante il risultato, almeno in fase di preparazione, ma la risposta che i singoli giocatori e il gruppo-squadra riescono a dare sul campo: la strada sembra quella giusta, venerdì prossimo l’amichevole con la Juniores nazionale del Saluzzo sarà una nuova tappa nel cammino di avvicinamento al campionato,

La formazione della Pro Vercelli: Cicciù, Vitiello, Carrico, , Aizal, Maresca, Mirante, Biscardi, De Luca, Valente, Somma, Paduano. A disp. Milani, Mastrogiacomo, Buson, Impalà, Gaido, Borg, Di Lena, Filippelli, Roberto, Ingala. All. Fanelli