STAFF tecnico
Professionisti del calcio

Qualità ed esperienza per valorizzare il talento

Christian Manfredini

Supervisore tecnico per i giocatori di movimento

Christian Manfredini, ivoriano naturalizzato italiano classe ‘75, vanta una lunga carriera da calciatore professionista.

Cresciuto nelle giovanili della Juventus, si fa le ossa in serie C1 e C2, in serie B con il Cosenza e Genoa, fino alla consacrazione nel Chievo di Delneri. Con i clivensi ottiene la promozione in serie A ed esordisce nella massima serie: in 28 partite realizza 2 reti.
A fine stagione viene ingaggiato dalla Lazio, dove gioca con poca continuità, ma segna gol importanti, tra cui al Werder Brema in Champions League; colleziona prestiti con Osasuna in Spagna, Fiorentina e Perugia.

Mai convocato nella nazionale italiana, vanta 2 presenze e 1 gol (alla Spagna) con la Costa d’Avorio.

Ha aperto una Scuola calcio di Battipaglia che porta il suo nome, oggi è nello staff tecnico della FIGC.


Fabrizio Capodici

Supervisore tecnico per l’area portieri

Di numeri 1 se ne intende davvero, Fabrizio Capodici. Cresciuto nelle giovanili della Juventus, è arrivato fino alla serie B con la maglia del Piacenza, ma un brutto infortunio ha messo prematuramente fine alla carriera.

Ma i guantoni non sono mai usciti dalla vita di Capodici, che come preparatore dei portieri sta avendo quella fortuna che gli è mancata da giocatore: è stato istruttore dei portieri nel Settore giovanile della Juventus, ha lavorato con la Federazione cinese, collabora con tante altre società sportive.

Fondatore della scuola di perfezionamento calcistico Keeplay Professional Soccer School, ha studiato la metodologia di preparazione del “portiere moderno”, che applica tutti i giorni insieme al suo staff.


Il Presidente

Nello
Santin

Direttore tecnico

Nello Santin (Eraclea, 3 luglio 1946), difensore tutto grinta, corsa e cuore, ha collezionato 274 presenze e 5 gol in serie A con le maglie di Milan, Sampdoria, Torino e Vicenza, più 6 gettoni e una rete in serie B. Il Milan lo scova a 13 anni nell’oratorio di San Giovanni, l’esordio in Serie A arriva nel settembre del 1963.


Gianfranco Perla

Direttore generale

Gianfranco Perla è una colonna portante della Talent Academy: ogni tanto veste la tuta e va in panchina, di solito è seduto dietro la scrivania con il telefonino in mano, “anche se quando torno in campo ad allenare mi diverto sempre, l’odore dell’erba mi regala sensazioni forti, bellissime, che avevo quasi dimenticato”.


Marco
Russo

Istruttore e tutor

Fa l’istruttore calcistico e il tutor scolastico, ovvero conosce i ragazzi dentro e fuori dal campo: “Noi siamo anche educatori, perché ci rapportiamo con ragazzi in fase adolescenziale, che ai problemi tipici di quell’età sommano la lontananza da casa. Non può esserci crescita calcistica senza crescita personale, umana”.


Gianluca Petruzzelli

istruttore

Gianluca Petruzzelli è ormai un’istituzione nel mondo del calcio femminile: da due anni è l’allenatore del Torino Women, in precedenza aveva allenato anche le ragazze del Cuneo. Tanta la sua esperiennza anche nel calcio maschile, tra Prime squadre e Settore giovanile, l’ultima con l’Under 19 del Fossano, con cui ha vinto il titolo regionale.


Massimo Gardano

istruttore

Classe ’68, laureato in educazione fisica all’Isef di Torino e allenatore patentato Uefa A, Massimo Gardano è uno degli allenatori più stimati e vincenti del panorama calcistico piemontese e non solo.
Un vero maestro di calcio per i ragazzi della Talent Academy.


Vincenzo Manzo

istruttore

Vincenzo Manzo, classe 1976, dopo le giovanili nella Juventus (culminati nella vittoria del Torneo di Viareggio del 1994 insieme ad Alessandro Del Piero) ha iniziato ad allenare a soli 22 anni. Le tappe della sua carriera in panchina: Filadelfia, Rivoli Collegno, Novara e Como nelle giovanili, Borgosesia, Chieri e Legnano in serie D e, nella scorsa stagione, Piacenza in serie C.


Andrea Palato

Preparatore atletico

Giuseppe Abbenante

Preparatore dei portieri

Davide Coucourde

Fisioterapista